Papasìn

Papasìn e patòna

Papasìn e patòna (castagnaccio) Il papasìn e la patòna: un salto nel passato tra ricordi di sapori e profumi, con un dolce tipico del mese di novembre a base di farina di castagne. In passato nelle piazze dei paesi c’era l’ambulante col suo carrettino che vendeva questo dolce a forma Leggi tutto…

Zaletti di Valeggio

Zaletti di Valeggio

Zaletti di Valeggio Da una antica ricetta popolare, si pensa esistesse già nel 1800, nascono gli Zaletti di Valeggio o meglio in dialetto veronese (zalèti): biscotti morbidi fatti con farina di mais. Un tempo le famiglie contadine li mangiavano come pasto principale perchè la polenta (farina di mais) in quel Leggi tutto…

Il Fugasìn

Il Fugasìn di Rosa Il fugasìn o fogasìn è un dolce popolare della tradizione contadina veronese e mantovana. Un tempo veniva preparato con lo strutto, abbondante nelle famiglie contadine, che durante l’inverno l’ottenevano dalla macellazione del maiale. Oggi questo grasso viene molto spesso sostituito con altri grassi alimentari fortunatamente lasciando Leggi tutto…

Sòsole di carnevale

Sòsole di carnevale

Sòsole di carnevale Chiacchiere, galani, bugie, lattughe… Sòsole in veronese ma in ogni regione, in ogni provincia d’Italia il suo nome cambia. Le sòsole di carnevale è un dolce per eccellenza, probabilmente risalente al tempo dei romani dove le donne le friggevano nel grasso di maiale, pratica ancora oggi in Leggi tutto…

I puoti

I puòti dei Querni

I puòti dei Querni I puòti dei Querni non sono solo un dolce. E’ tradizione, è cultura, è la storia di infanzie passate fatta di pastafrolla… I puòti dei Querni Il puòto in dialetto veronese significa bambolotto, dolce popolare fatto rigorosamente a mano per il giorno di Santa Lucia. A Leggi tutto…