Il fugasìn

Il Fugasìn di Rosa

Il fugasìn o fogasìn è un dolce popolare della tradizione contadina veronese e mantovana. Un tempo veniva preparato con lo strutto, abbondante nelle famiglie contadine, che durante l’inverno l’ottenevano dalla macellazione del maiale.

Oggi questo grasso viene molto spesso sostituito con altri grassi alimentari fortunatamente lasciando a questo dolce quel profumo e sapore della torta di un tempo.

Nel nostro territorio esistono svariate ricette per la preparazione e cottura del fugasìn: sulla brace del camino, sul fornello o nel forno della cucina come questa che ci è stata inviata dall’amica Rosa.

Il fugasìn
Ingredienti
  • 4 uova
  • 300 gr. zucchero
  • sale
  • 250 gr. fecola
  • 50 gr. di farina
  • 1 bicchiere = 100 ml di olio di semi
  • Una bustina di lievito
  • Una fialetta di aroma (a piacere)
Preparazione

Sbattete le uova con lo zucchero e il sale, unite l’olio, la fialetta di aroma, la farina, la fecola e per ultimo il lievito. Ungete con del burro i bordi della tortiera e spolverateli con un pò di farina.

Cuocete sulla fiamma piccola e bassa (senza togliere il coperchio) per 20 minuti. Poi per altri 30 minuti con la fiamma alta.

Con lo stuzzicadenti (senza togliere il coperchio) controllate se la torta è cotta.

Se preferite cuocere nel forno impostate a 120/140 gradi per 20 minuti e poi a 170 gradi per 30 minuti.

Categorie: Dolci

0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.