Polenta maridà

Polenta maridà

La polenta maridà è un’antica ricetta contadina del basso veronese, tramandata dalle nonne fino ai giorni nostri. Un eccellente piatto dal sapore e profumo del passato quando nei giorni di festa era un piacere ritrovarsi in famiglia tutti attorno a un tavolo.

Polenta maridà

La polenta maridà, che non ha nulla a che vedere con la tipica polenta veneta fatta di farina di mais, è un insieme di ingredienti che si sposano a meraviglia (da qui il nome maridà cioè sposato) quali Riso Vialone Nano, farina bianca, sugo di pomodoro e grana padano. Questi ingredienti combinati tra loro con le dovute proporzioni regalano un piatto tradizionale veramente unico e speciale che ogni paese del veronese personalizza a proprio piacere.

Ingredienti per 4-5 persone
  • 1,3 lt. di acqua
  • 300 gr. di Riso Vialone Nano
  • 3-4 cucchiai di farina bianca
  • 2 salamelle
  • 200 gr. di passata di pomodoro
  • 300 gr. di pelati
  • 1/2 di cipolla
  • 1 carota
  • 1/2 gamba di sedano
  • Olio EVO
  • cannella in polvere
  • 1 rametto di rosmarino
  • 1/2 bicchiere di vino bianco
  • Grana Padano grattugiato (abbondante)
  • Sale e pepe
Preparazione

Per iniziare preparate il sugo: lavate le verdure, tagliatele a dadini, mettetele in una pentola con un filo d’olio e fate soffriggere per circa 5 minuti. Aggiungete le salamelle avendo cura di romperle con le mani in piccoli pezzi e sfumate con il vino. Aggiungete la passata di pomodoro, i pelati, la cannella, il rametto di rosmarino e cuocete a fuoco basso per 40-50 minuti aggiungendo un po’ di acqua se necessario. A metà cottura togliete il rametto di rosmarino e aggiungete un po’ di pepe e aggiustate di sale.

Portate ad ebollizione una pentola con la giusta quantità di acqua e versatevi il riso. A metà cottura aggiungete la farina bianca poca per volta, sfarinandola con una frusta per evitare la formazione di grumoli. Mescolate con un cucchiaio di legno fino a cottura avvenuta. Il riso assorbirà l’acqua quindi dovrà risultare morbido e cremoso, la consistenza simile a una polenta (se risultasse troppo liquido o troppo asciutto, togliere o aggiungere acqua bollente).

Per la riuscita di questa ricetta è molto importante la proporzione tra acqua, riso e farina.

Preparate una pirofila adatta a contenere tutto il riso e il sugo. Fate un leggero strato di grana poi uno strato di riso ed infine uno di sugo. Coprite con formaggio grana e ricominciate con gli strati fino ad esaurimento degli ingredienti. Terminate con una bella spolverata di Grana padano grattugiato.

La polenta maridà essendo abbastanza morbida va servita nei piatti a cucchiaiate e può essere considerata anche come piatto unico.

Categorie: Primi piatti

0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.