Risotto al radicchio rosso di Verona

Risotto al radicchio rosso e Monte Veronese

Il risotto al radicchio rosso di Verona, mantecato con il Monte Veronese è un piatto tipico della tradizione locale. L’unione di alcuni prodotti tipici della zona veronese: Riso Vialone Nano (I.G.P), Radicchio Rosso di Verona (I.G.P) e il formaggio Monte Veronese (DOP) fanno di questo risotto un primo piatto dal gusto unico e prelibato.

Ingredienti per 4 persone
  • 1,5 lt. di brodo vegetale
  • 320 gr. di riso Vialone Nano
  • 250 gr. di radicchio rosso di Verona
  • ½ bicchiere di vino rosso Valpolicella (facoltativo)
  • 130 gr. di formaggio Monte Veronese
  • 30 gr. di Grana Padano grattugiato
  • 2 scalogni
  • 3 cucchiai di olio EVO
  • 20 gr. di burro (facoltativo)
  • Una manciata di prezzemolo
  • Sale e pepe
Preparazione

Preparate un litro e mezzo di brodo vegetale con verdure fresche, per velocizzare potete usare anche il dado vegetale.

Pulite il radicchio eliminando le foglie brutte esterne. Tagliatelo a listarelle e lavatelo in acqua fredda lasciandolo immerso una decina di minuti affinché possa perdere un po’ di amaro, quindi asciugatelo con uno strofinaccio pulito. Tritate finemente gli scalogni e fateli imbiondire con 3 cucchiai di olio in una padella capiente adatta alla cottura del riso (wok). Unite il radicchio e mescolando bene cuocete il tutto a fuoco vivo per circa 5 minuti.

Unite il riso (consigliato il Vialone nano) e tostatelo per un minuto. Versate il vino (facoltativo) e lasciatelo evaporare completamente. Aggiungete alcuni mestoli di brodo bollente (che avrete tenuto sul fuoco), e procedete con la cottura mescolando di tanto in tanto con un cucchiaio di legno e aggiungendo il brodo quando necessario man mano che verrà assorbito.

Quando il riso sarà quasi cotto abbassate completamente la fiamma, aggiustate di sale e pepe, unite mezza manciata di prezzemolo tritato e mantecate con il Monte Veronese tagliato a cubetti, il Grana Padano grattugiato e una noce di burro (facoltativo).

Il Risotto al radicchio e Monte Veronese dovrà risultare molto morbido e andrà impiattato con una bella spolverata di prezzemolo.

Categorie: Primi piatti

0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.